7 Luglio ore 19 – SALA FRAU

Teatro – Durata 70′

Uno spettacolo Occhisulmondo
Con: Ciro Masella e Giulia Zeetti
Regia: Massimiliano Burini e Daniele Aureli
Drammaturgia: Daniele Aureli
Dramaturg: Giusi De Santis
Disegno Luci: Massimiliano Burini
Producer e Assistente alla Regia : Matteo Svolacchia
Mondi Sonori: Gianfranco De Franco
Produzione: Caracò
Con il sostegno di: Spazio Mai Perugia
Disegno Locandina: Francesco Capocci
Si ringrazia per i costumi: Teatro Stabile dell’Umbria

“Le persone decidono di non lasciarsi, o decidono di stare insieme?” Una storia in bilico tra picchi di comicità e abissi di solitudine.
Un racconto delicato e amaro di un amore che prova, in tutti i modi, a proteggersi dal freddo dell’inverno.
E ed F vivono insieme in un piccolo appartamento situato al terzo piano di un palazzo. La tv è rotta, c’è un compleanno da festeggiare e una decisione da prendere. Il fuori è un’eccezione. Rimangono chiusi in un tempo indefinito: un giorno, come una vita, dentro quattro mura. Inseguendo il giorno migliore per uscire e aspettando il momento migliore per vivere.
Le rughe, il ristorante, i vicini, la polvere, il ripostiglio, un signore con il cane, una cravatta troppo stretta, l’insonnia, la musica.
Trovarsi o disperdersi.
“Dicono che dall’alto sembriamo piccolissimi, minuscoli. Piccolissime scie che si muovono.”

|nota| Sindrome delle Formiche: tendenza a rinchiudersi in un buco, per uscirne solo per esigenze primarie (forse).

“Do people decide not to break up, or do they decide to stay together?” A Story hovering between peaks of comedy and abyss of solitude.
A delicate and bitter tale of a love that tries, in every way, to protect itself from cold and winter.
E and F live together in a small apartment located on the third floor of a building. The tv is broken, there is a birthday to celebrate and a decision to make. The outside is an exception. They stuck closed in an indefinite time: a day, as a life, within four walls. Chasing the best day to go out and waiting for the best time to live.
The wrinkles, the restaurant, the neighbors, the dust, the closet, a gentleman with a dog, a tie too tight, imsomnia, music. Finding and dispersing each other.
“They say that from above we look very small, tiny. Very small trails that move”.

|note| Ant Syndrome: tendency to get stuck into a hole, only to get out of it for primary needs (perhaps).


BIGLIETTERIA ONLINE FESTIVAL DI SPOLETO (VIVATICKET)

Translate »
Torna in alto